domenica 17 marzo 2013

Ciambella bolognese allo yogurt

Il maritino aveva chiesto la ciambella come colazione della settimana, così io ho tirato fuori la spianatoia, fatto la fontana di farina, messo le uova, lo zucchero e.... cavolo, è finito il latte!
La ricetta è tratta dal Cucchiaio di argento quinta edizione (1959), un dono della mia mamma quanto mi sono trrasferita.
Questa ciambella classica è un dolce adatto per la colazione, è quasi priva di grassi e con poco zucchero. Può anche essere servita come dessert, se intinta in un vino dolce.


Ingredienti
400g farina
150g zucchero più altro per la copertura
50g burro
1 uovo
2 cucchiai abbondanti di yogurt (o mezzo bicchiere di latte)
mezza bustina di lievito
scorza di limone

Disponete sulla spianatoia la farina a fontana e mettetevi dentro tutto gli ingredienti.
Precisazione: non sopporto di buttare un uovo solo per spennellare i dolci con un po' di tuorlo, così ho sbattuto l'uovo prima di metterlo nella fontana e ne ho tenuta indietro una goccia.
Impastate e date al composto una forma ovale. Pennellate con la goccia d'uovo mista a latte o ad acqua e cospargete di zucchero semolato.
Infornate a 180° per circa 30 minuti.
Si è verificato un errore nel gadget