domenica 12 aprile 2020

Colomba salata - plum cake salato alle zucchine

Oramai nella nostra famiglia è tradizione preparare i pranzi e le cene delle feste a buffet, in modo che nessuno debba fare avanti e indietro dalla cucina mentre gli altri sono a tavola. Anche per questa Pasqua in isolamento da pandemia abbiamo rispettato la tradizione: oltre al casatiello di mia suocera e alle tradizionali uova sode colorate, ho preparato un plum cake salato, già sperimentato l'anno scorso, che miracolosamente piace anche a mio suocero e che, volendo, sta bene anche come accompagnamento per il salame. 

Ingredienti per una forma da colomba da 750g:
200g farina integrale
200g zucchine a tocchetti
150g di provolone piccante
100g di parmigiano
Latte q.b., circa un bicchiere 
2 uova
Olio evo
Aglio
Sale
1 bustina di lievito chimico per salati
(A me erano avanzati anche dei cubetti di prosciutto cotto dalla preparazione del casatiello e ce li ho buttati dentro).

Stufate le zucchine con olio e aglio, salate e lasciate raffreddare. 
Nel frattempo tagliate a cubetti il provolone e riunite gli ingredienti secchi (farina, lievito, parmigiano) in una ciotola capiente. 
In un altro recipiente sbattete le uova con una parte del latte, poi unitele agli ingredienti secchi. Mescolate e aggiungete altro latte per ottenere una consistenza simile a quella dei muffin (per chi non avesse mai fatto i muffin, diciamo tipo il gelato, ma un po' granuloso). 
A questo punto aggiungete le zucchine e il provolone, mescolate e trasferite il composto nella forma da colomba. 
Cuocete in forno caldo a 175°C, regolandovi come se fosse una torta (aspettare di sentire il profumo in cucina, poi provare con lo stecchino).

domenica 1 marzo 2020

"Semifreddo" ricotta, arancia e cioccolato super light

Paolo e Paola mi hanno invitato a cena.
Cucinano benissimo e in modo coraggioso, accostando sapori particolarissimi che inaspettatamente stanno benissimo insieme.
Perché tutti potessimo mangiare il dolce, questo sarebbe dovuto essere a basso indice glicemico, con poco colesterolo, privo di glutine e di derivati del latte vaccino. Il risultato è una specie di viennetta profumata all'arancia, che alterna la cremosità della ricotta alla croccantezza del cioccolato e la corposità del semifreddo alla freschezza della gelatina di arancia.
Pronti? Via!


Ingredienti
900 g di ricotta di pecora

mercoledì 1 gennaio 2020

Charlotte di pandoro alla crema aromatizzata al limoncello

Mettiamo che io non ami particolarmente il pandoro, a parte il Bauli al limoncello. Mettiamo anche che mi abbiano regalato due pandori tradizionali. Mettiamo poi che Marleen mi inviti a cena.... Ricetta facile ma di grande effetto!



Ingredienti:
1 pandoro

martedì 8 agosto 2017

Pasta estiva con pomodorini e zucchine

Saranno le vacanze, sarà il relax, saranno i colori spettacolari che mi sono trovata davanti mentre preparavo questa ricetta...
...fatto sta che non ho resistito a condividerla con voi!



domenica 7 febbraio 2016

Maionese senza uova con latte di soia (metodo mixer)

Mi piace accompagnare alcuni piatti con la maionese ma, vista la dimensione estemporanea della mia cucina, difficilmente ne ho un barattolo in casa quando serve. Fare la maionese in casa è molto facile (come ho già spiegato nel post della maionese tradizionale col mixer a immersione), ma altrettanto rischioso: l'uovo crudo è pericoloso sia per i microrganismi che può portare su di sé (la salmonella, ad esempio), sia perché si contamina molto facilmente. Da un po' di tempo faccio questa versione di maionese senza uova, che risulta pressoché identica all'originale.
I vantaggi sono molteplici:
-non si corrono i rischi legati al guscio sporco delle uova
-non impazzisce
-si conserva in frigorifero più a lungo




Ingredienti
100 ml di latte di soia

martedì 14 aprile 2015

Cookies al muesli

I cookies sono buonissimi, questi sono anche facili e rapidi da fare. Una volta fatta la base, si aggiunge un ingrediente già pronto (il muesli). Per ora sono quelli che si avvicinano di più al "cookie dei miei sogni".



Ingredienti per circa 25 biscotti:

venerdì 6 febbraio 2015

Torta angelica

Mamma mia come amo questo dolce! Ha il profumo e il sapore delle brioches, l'aspetto di un dolce di pasticceria, con un'esecuzione veramente facile! Insomma, con poca fatica e un po' di pazienza si fa veramente un figurone! Se decidete di farla calcolate 4 ore, ma sappiate che la maggior parte del tempo sarà dedicata alla lievitazione, perché è proprio facile.
Essendo preparato con lievito di birra, questo dolce tenderà ad "invecchiare" presto, per cui conservatelo bene oppure.... mangiatelo in fretta!