giovedì 29 novembre 2012

triangoli ripieni di pollo

Come riciclare il petto di un pollo arrosto? Non mi andava di fare la solita insalata, né le polpette, così ho provato a fare dei triangoli di pasta ripieni in stile leggermente medio-orientale.
Il maritino li ha spazzolati in soli due round :)




Ingredienti
per il ripieno:
1 petto di pollo già cotto
spezie a piacere (io ho messo rosmarino, peperoncino, masala, pepe e alloro)
1 carota
1 cipollina
1/2 costa di sedano
1 fettina di zucca (facoltativo)
2/3 cucchiai di passata di pomodoro
sale
olio

per la pasta
300g farina
150g circa acqua
olio per spennellare

Nel robot da cucina sminuzzare il pollo con le spezie, tenderà ad impastarsi, è normale. Soffrigere sedano, carota, cipolla e zucca, aggiungere la carne e, una volta insaporita, aggiungere anche la passata. Se è necessario allungare con un mestolo d'acqua. A questo punto avrete ottenuto una sorta di poltiglia profumata, aggiustare di sale e fare raffreddare.
Nel frattempo impastare farina e acqua e lasciare riposare 15-20 minuti.
Stendere l'impasto molto sottile, ritagliare dei quadrati, mettere al centro il ripieno e chiudere a triangolo.
Disporre su una placca rivestita di carta da forno, bucherellare con la forchetta, spennellare con l'olio e cuocere a 200°C fino alla doratura.

lunedì 19 novembre 2012

crackers al riso

Giro questa ricetta presa dal blog amico Il bilancio del bidone. L'ho rifatta modificando leggermente la ricetta originale. Sono buoni, ma continuo a non amare la consistenza data dal lievito chimico nelle ricette salate, proverò a rifarli col lievito madre.




Ingredienti
250 gr farina
250 gr farina di riso
50 gr olio extravergine d'oliva
1 cucchiaino colmo di sale
1 bustina di lievito istantaneo per ricette salate
semi di sesamo a piacere
250 ml di acqua

Accendere il forno a 200° con la teglia dentro.
Impastare velocemente tutto, dividere in quattro palle e stenderle in sfoglie sottilissime. Potete aiutarvi stendendo la pasta tra due fogli di carta da forno, così avete anche il vantaggio di non doverli trasferire dal tagliere alla carta.
 Tagliare i pezzetti in rettangoli o quadrati, bucherellarli con la forchetta e far scivolare la carta sulla teglia bollente che va messa nel ripiano più alto del forno.
Fare cuocere per 10-12 minuti, in basa a quanto sono venuti sottili.
Se vi vengono fuori dei crackers bozzuti... vi siete dimenticati di bucherellarli!!

venerdì 16 novembre 2012

Polpettone al tonno

Questa è la versione cotta del classico "pesce finto" fatto con le patate e il tonno. Ottimo per quando non hai un cacchio in casa, ma non ti va di cenare con un toast. Una volta raffreddato si può spalmare di maionese e decorare coi sottaceti, oppure si può fare in uno stampo rettangolare come se fosse una "terrina".



Ingredienti
2 grosse patate
160g di tonno in scatola
5-6 olive
1 uovo
olio extra vergine
sale
(ci voleva anche un cucchiaio di capperi ma non li avevo)

Bollire le patate, schiacciarle e lasciarle raffreddare. Aggiungervi il tonno, l'olio (la quantità dipende dal tipo di tonno che avete scelto: se usate quello naturale mettetene di più), le olive tagliate a pezzetti piccoli e aggiustate di sale. Alla fine amalgamatevi ben bene l'uovo.
Travasate il composto sulla carta da forno e formate un rotolo. Prendete un foglio di carta da forno pulito, ungetelo e avvolgetevi il rotolo, ripiegando la carta ai lati. Cuocetelo su una placca da forno, a 200° per circa 30 minuti.

mercoledì 14 novembre 2012

conchiglioni al forno

Il frigorifero langue, il maritino ha velocemente infilato una mozzarella nel sacchetto del pranzo ed io vorrei rimediare per la cena. Mi torna in mente quella mezza confezione di conchiglioni, da fare necessariamente ripieni e subito dopo anche il delizioso sugo ai piselli di mia nonna. Aggiungo il primo sale fatto in casa che versa in stato agonizzante, qualche spunto dal web e... eccoli!




Ingredienti per due persone:
160g di conchiglioni
150g di piselli
200g di passata di pomodoro
1 scalogno
2 cucchiai di olio extra vergine
sale
Parmigiano Reggiano
100g di primo sale
per la besciamella:
1 bicchiere di latte
1 cucchiaio di farina
20g di burro
sale
noce moscata

Preparare la besciamella mettendo la farina e il burro in un pentolino a fuoco bassissimo. Quando raggiunge un colore nocciola aggiungere pian piano il latte, togliendo i grumi con una frusta. Alzare il fuoco continuando a mescolare finché non si addensa. Spegnere e aggiungere sale e noce moscata.
Per il sugo fare soffriggere lo scalogno in padella, aggiungere i piselli e lasciar cuocere per qualche minuto. Aggiungere la passata, aggiustare di sale e lasciare cuocere 10 minuti. Nel frattempo cuocere i conchiglioni al dente in abbondante acqua salata.
A cottura ultimata saltate velocemente la pasta nel sugo, poi trasferite i conchiglioni ad uno ad uno nella pirofila, cercando di riempirli con l'aiuto di un cucchiaio. Versatevi sopra la besciamella e spolverate di Parmigiano Reggiano. Infornate a 200°C per circa 20 minuti, controllando che la superficie si abbrustolisca senza bruciarsi.

martedì 6 novembre 2012

biscotti di riso

Siccome devo fare i crackers segnalati nel blogger amico "Il bilancio del bidone" ho comprato un pacco di farina di riso. Avevo bisogno di biscotti per la colazione e ho provato a mettere insieme un po' di ricette che ho visto. Ecco il risultato! Sapore molto buono e consistenza morbida.
Premetto che ho usato la sparabiscotti, da quando ho imparato ad usarla... mai più senza! Si fa prima e si sporca meno, si fanno delle forme carinissime e non occorre reimpastare gli scarti come si fa per la pasta frolla "normale".




Ingredienti
150g farina di riso
75g burro
60g zucchero
1 cucchiaio di miele
1uovo
1 cucchianino raso di bicarbonato
1 pizzico di sale

Mescolare bene gli ingredienti secchi, poi aggiungere mano a mano gli altri, sempre mescolando, fino ad ottenere un composto omogeneo. "Sparare" i biscotti sulla placca da forno (senza carta) e cuocere pochi minuti, finché non avranno raggiunto una bella doratura.


Si è verificato un errore nel gadget