lunedì 3 settembre 2012

Gamberoni al cocco

Non sono matta. Questo è il secondo piatto più buono che ho mangiato in Messico (il primo è il mole, ma non so se avrò mai il coraggio di cucinarlo). Eravamo a Campeche, una cittadina stupenda, in un locale frequentato da viaggiatori. I "Camarones al coco" sono veramente buoni, provare per credere. Non è facile scrivere le dosi, per cui stavolta sono costretta a fare solo un elenco di ingredienti.




Gamberoni sgusciati e puliti
farina di cocco
albume d'uovo
marmellata di mele (io ho usato una cotognata molto liquida)
sale
olio per friggere

Sbattete le uova con un pizzico di sale. Impanate o meglio "incoccate" i gamberoni passandoli nell'albume e nella farina di cocco, quindi friggete in olio bollente.
Servite con marmellata di mele. A Campeche nel piatto c'era una mezza noce di cocco con la marmellata, in cui erano intinti alcuni gamberoni, mentre gli altri erano a parte. Devo dire che con la marmellata spaccano proprio.
Si è verificato un errore nel gadget