domenica 5 gennaio 2014

Paccheri al forno con cavolfiore e acciughe

Ho rielaborato questa ricetta che mi era stata preparata da una vecchia coinquilina del tempo dell'università. Dopo varie prove, credo di aver trovato le giuste proporzioni degli ingredienti. E' un piatto saporitissimo, ricco, tutto sommato abbastanza sano. Avete mai sentito Gordon Ramsay dire che un piatto è "indulgente"? Non avevo mai colto appieno questa sfumatura prima di ieri sera, quando ho mangiato questa pasta e cavolo!


Ingredienti per 4 persone:

300g di paccheri (senza aver nessuno interesse in merito, né collaborazioni né sponsor, io consiglio i Paccheri Setaro)
1 cavolfiore medio-grande
1 limone (buccia e succo)
5 alici sott'olio
1 porro sottile
1/2 litro di besciamella
Olio extra vergine d'oliva
sale

Dividete il cavolfiore a cimette e fatelo cuocere in abbondante acqua salata, in cui avrete spremuto un limone.
In una padella molto capiente mettete l'olio e il porro tagliato a rondelle, quando comincia ad appassire aggiungete le acciughe e cuocete finché non si saranno disfatte. Aggiungete il cavolfiore, la buccia di limone e fate saltare.
Mettete a cuocere i paccheri e nel frattempo preparate la besciamella (seguite i link per la ricetta).
Scolate i paccheri al dente, mescolateli al cavolfiore e disponeteli ben livellati in una pirofila. Cospargete con la besciamella (picchiando un po' la pirofila sul piano di lavoro perché penetri negli spazi) e infornate a 200°C finché non si forma la crosticina bruciacchiata.


Si è verificato un errore nel gadget