venerdì 6 febbraio 2015

Torta angelica

Mamma mia come amo questo dolce! Ha il profumo e il sapore delle brioches, l'aspetto di un dolce di pasticceria, con un'esecuzione veramente facile! Insomma, con poca fatica e un po' di pazienza si fa veramente un figurone! Se decidete di farla calcolate 4 ore, ma sappiate che la maggior parte del tempo sarà dedicata alla lievitazione, perché è proprio facile.
Essendo preparato con lievito di birra, questo dolce tenderà ad "invecchiare" presto, per cui conservatelo bene oppure.... mangiatelo in fretta!





INGREDIENTI
Per il lievitino:
135 gr farina 00
13 gr lievito di birra
75 gr acqua
1 cucchiaino di zucchero

Per l'impasto:
400 gr farina manitoba
75 gr zucchero
2 uova intere e un tuorlo (ma tenete il terzo albume)
1 cucchiaino di sale
120 gr burro

per la glassa velante:
4 cucchiai di zucchero a velo
l'albume avanzato sopra

per la farcitura:
75 gr uvetta
50 gr burro fuso più un altro po' per spennellare il dolce.

Preparare il lievitino:
Mettere il lievito nell'acqua tiepida e aggiungere il cucchiaino di zucchero. Lasciare riposare qualche minuto e mescolare. Dovrebbe fare un po' di schiuma, segno che il lievito è pronto per essere usato. Versare il tutto nella farina e impastare. Fare lievitare 30 minuti.
Preparazione dell'impasto
Unire in una terrina farina, zucchero e sale, fare la fontana, aggiungere uova e burro e impastare molto bene.
Aggiungere i lievitino e lavorare finché i due impasti non sono perfettamente amalgamati.
Formare una palla e farla lievitare far lievitare coperta fino al raddoppio, ci possono volere anche 2 ore abbondanti. Se vi sembra che non sia lievitata fa lo stesso, procedete pure con la ricetta, vedrete come crescerà in cottura!
Passare l'impasto sulla spianatoia infarinata e senza lavorarlo iniziare a stenderlo in un grande rettangolo con uno spessore di 2-3 millimetri, spennellare molto bene col burro fuso e spargere l'uvetta.
Arrotolare per il lungo, in modo da ottenere un rotolo lungo e relativamente sottile e spostarlo sulla placca da forno già rivestita di carta forno. Tagliarlo a metà per il lungo, girare le parti tagliate verso l'alto e intrecciare i due pezzi lasciando sempre la parte tagliata in alto. Chiudere a ciambella e spennellare con il burro fuso.
Lasciare lievitare a campana (cioè con una ciotola o una pentola capovolta sopra) ancora 30'-40' (senza preoccuparvi se l'aspetto sembra lo stesso).
Infornare a 200° per circa 30 minuti.
Nel frattempo mescolare l'albume rimasto con lo zucchero. Senza spegnere il forno tirare fuori il dolce, spennellarlo con la glassa appena preparata e rimettere in forno per un minuto. Questa glassa renderà il dolce lucido e un po' appiccicoso come le brioches.


Si è verificato un errore nel gadget