domenica 15 aprile 2012

rana pescatrice (coda di rospo) alle verdure

La rana pescatrice è un pesce talmente brutto che viene venduto senza testa, e tutti la conosciamo come coda di rospo.
A me piace moltissimo, ha un sapore delicato che secondo me si sposa benissimo con le verdure dolci come le carote e la bietola. Con più o meno gli stessi ingredieti tempo fa feci anche dei ravioli niente male.



Ingredienti per 2 persone
4 code di rospo da circa 100g l'una
250g carote
100g bietole
2 cucchiai olio extra vergine d'oliva
2 spicchi d'aglio
1 bicchiere vino bianco secco
3 mestoli di brodo vegetale.

Pelare le carote e tagliarle a tocchetti piuttosto piccoli, mondare la bietola e ridurla a striscioline.
Soffriggere l'aglio schiacciato, quando è ben dorato toglierlo e aggiungere le carote. Dopo qualche minuto aggiungere anche le bietole.
Quando anche le bietole saranno appassite aggiungere le code di rospo e farle rosolare da ambo i lati.
Sfumare col vino e aggiungere il brodo, coprire e lasciare cuocere fino al completo assorbimento.
Si è verificato un errore nel gadget