domenica 6 maggio 2012

Frittata arrotolata alle verdure e formaggio

Sono molto fiera di questa ricetta, soprattutto perché sono riuscita a cucinarla senza grassi. Mi era rimasta molta cipolla dopo le cipolle ripiene e ho pensato a una frittatina che il maritino potesse portarsi al lavoro per pranzo.
Ci sono un po' di passaggi, ma assicuro che è più facile da fare che da spiegare.
Dimenticavo, il marito ha gradito molto!




Ingredienti
Ciò che resta dopo le cipolle ripiene
OPPURE
1 cipolla grande
1 zucchina
3 uova
20-30g Parmigiano Reggiano grattugiato
100g primo sale a cubetti
sale
pepe

Accendete il forno a 200 °C. (il mio era a temperatura dopo le cipolle ripiene)
Tritate le cipolle e fatele stufare in padella con circa un dito d'acqua. Quando sono cotte spegnete il fuoco, aggiungete la zucchina grattugiata e fate raffreddare.
Nel frattempo preparate la base per una frittata di tre uova. Io metto uova, parmigiano, sale e pepe.
Mescolate uova e verdura e mettete in una teglia rivestita di carta forno, in modo da avere una frittata larga e sottile. Infornate e cuocete fino alla doratura (15-20 min).
Sfornate, cospargete la superficie di primo sale e arrotolate aiutandovi con la carta da forno. Lasciate raffreddare il rotolo avvolto stretto nella carta.
Una volta ben freddo (una nottata in frigorifero aiuta) tagliate a fette e servite riscaldandolo o portandolo semplicemente a temperatura ambiente.

Con questa ricetta partecipo al contest
strati su strati

Si è verificato un errore nel gadget